Chi siamo

L’Azienda Agricola Osenga da tre generazioni si dedica alla coltivazione del riso, si estende su 210 ettari di terreno nella bassa vercellese a nord del fiume Po. Tutta la filiera, dal campo al prodotto finito viene svolta internamente; l’Azienda dispone di una riseria, un reparto di confezionamento e un punto vendita.
L’Azienda Agricola Osenga si dedica alla coltivazione del riso puntando alla sicurezza e alla qualità del prodotto.
La qualità dei nostri prodotti è controllata dal campo al prodotto finito, attraverso i più rigorosi sistemi come la rintracciabilità e l’applicazione del metodo HACCP lungo tutta la filiera, garantendo cosi l’origine del prodotto e la sicurezza alimentare..
Nel 2014 l’azienda ha ottenuto la certificazione per coltivare, produrre e confezionare riso biologico (certificazione Ecogruppo Italia) e per coltivare e produrre secondo il sistema certificato Global Gap.
L’Azienda produce riso nelle varietà:
 CARNAROLI CLASSICO
(Disponibile anche biologico, integrale e semi integrale)
ROMA
BALDO
ORIGINARIO
AROMATICO GANGE
Con la varietà Carnaroli l’azienda produce risotti pronti con differenti condimenti.
Il riso è confezionato in:
Risotti pronti in confezioni sottovuoto da 175 gr., Sacchetti tela da 2, 5, 25 kg., Confezioni
sottovuoto da 500 gr. e 1 kg., Confezioni regalo personalizzate.

VIDEO

Coltivazione

La coltivazione del riso avviene in varie fasi. Si comincia dall’aratura con cui, grazie ad un aratro (ormai meccanico), si provoca l’ossidazione del terreno tramite taglio e rovesciamento del terreno. Di seguito si procede alla concimazione che, normalmente, avviene in marzo. Tramite concimi naturali o concimi chimici, si cerca di ristabilire un rapporto ottimale fra gli elementi del terreno per migliorare ed aiutare la crescita del riso.

aratura del terreno
aratura del terreno

concimazione del terreno
concimazione del terreno

Come passo successivo, il terreno viene erpicato e livellato. In questa fase, si cerca di sminuzzare le grosse zolle di terreno rovesciato e di livellare il terreno in modo che l’acqua, nella fase successiva, si distribuisca in modo uniforme. La fase successiva è quindi la sommersione delle risaie che ha la funzione di proteggere il seme dagli sbalzi termici e contribuire all’emissione delle radichette da parte del seme. Questa fase viene ripetuta più volte nel corso della coltivazione.  Tra marzo e maggio viene finalmente seminato il riso nelle sue varietà che verrà curato e accudito fino alla maturazione che in generale avviene fra settembre e ottobre.

sommersione della risaia
sommersione della risaia

semina del riso
semina del riso
La coltivazione del riso avviene in varie fasi. Si comincia dall'aratura con cui, grazie ad un aratro (ormai meccanico), si provoca l'ossidazione del terreno tramite taglio e rovesciamento del terreno. Di seguito si procede alla concimazione che, normalmente, avviene in marzo. Tramite concimi naturali o concimi chimici, si cerca di ristabilire un rapporto ottimale fra gli elementi del terreno per migliorare ed aiutare la crescita del riso. Come passo successivo, il terreno viene erpicato e livellato. In questa fase, si cerca di sminuzzare le grosse zolle di terreno rovesciato e di livellare il terreno in modo che l'acqua, nella fase…

User Rating: Be the first one !

Lavorazione

L'obiettivo della lavorazione è quello di rimuovere gli strati più esterni senza intaccare il chicco. Un chicco di risone è coperto da un guscio ruvido e duro, la lolla. Questo guscio va tolto per rendere il chicco commestibile. Prima di eliminare la lolla il riso deve essere "pulito" dalle impurità quali, erba, terriccio e sassi. Solo allora può iniziare la fase di eliminazione della lolla. Inizialmente il chicco viene "sbramato", cioè viene fatto passare tra due rulli che lo "sbramano", cioè lo scortecciano. Quindi, viene "sbiancato", anche in questo caso per abrasione cercando di eliminare la "pula" cioè una pellicina…

User Rating: Be the first one !

L’obiettivo della lavorazione è quello di rimuovere gli strati più esterni senza intaccare il chicco. Un chicco di risone è coperto da un guscio ruvido e duro, la lolla. Questo guscio va tolto per rendere il chicco commestibile. Prima di eliminare la lolla il riso deve essere “pulito” dalle impurità quali, erba, terriccio e sassi. Solo allora può iniziare la fase di eliminazione della lolla.

risone e riso bianco
risone e riso bianco

lolla del riso
lolla del riso

Inizialmente il chicco viene “sbramato”, cioè viene fatto passare tra due rulli che lo “sbramano”, cioè lo scortecciano. Quindi, viene “sbiancato”, anche in questo caso per abrasione cercando di eliminare la “pula” cioè una pellicina ricca di proteine, vitamine e sali minerali. Completato questo iter, il chicco bianco, viene controllato in modo che non ci siano imperfezioni e solo allora viene ritenuto pronto per il confezionamento.

 

tipologie di riso
tipologie di riso

 

Confezionati

L'azienda Agricola Osenga coltiva e produce diverse tipologie di riso. Sicuramente la qualità CARNAROLI, nelle sue versioni CLASSICO, classico INTEGRALE, classico SEMINTEGRALE e BIOLOGICO, per le sue proprietà di consistenza, quantità di amido e forma del chicco è l'ideale per cucinare i risotti ed è spesso chiamato il "re dei risi". Un'altra varietà che produciamo è il riso ROMA. Anch'esso, assorbendo molto bene i condimenti pur restando compatto, si presta bene alla preparazione di risotti ben mantecati e morbidi. La varietà BALDO è molto versatile e tiene bene molti tipi di cottura, ma va servito sempre al dente. Rilascia molto…

User Rating: Be the first one !

L’azienda Agricola Osenga coltiva e produce diverse tipologie di riso. Sicuramente la qualità CARNAROLI, nelle sue versioni CLASSICO, classico INTEGRALE, classico SEMINTEGRALE e BIOLOGICO, per le sue proprietà di consistenza, quantità di amido e forma del chicco è l’ideale per cucinare i risotti ed è spesso chiamato il “re dei risi”.

riso Carnaroli
riso Carnaroli

Un’altra varietà che produciamo è il riso ROMA. Anch’esso, assorbendo molto bene i condimenti pur restando compatto, si presta bene alla preparazione di risotti ben mantecati e morbidi. La varietà BALDO è molto versatile e tiene bene molti tipi di cottura, ma va servito sempre al dente. Rilascia molto amido in cottura, il che lo rende ottimo per la manteca, ma rende molto bene principalmente nelle insalate.

riso Roma
riso Roma

riso Gange Aromatico
riso Gange Aromatico

La varietà ORIGINARIO si presta invece molto bene per le minerstre o per i dolci (con cottura nel latte) e di arancini e supplì. Infine l’azienda Agricola Osenga produce la varietà AROMATICO GANGE che è una varietà di riso appartenente al gruppo merceologico dei risi Indica profumati. Si adatta particolarmente alla preparazione di contorni, insalate, cottura al forno e al vapore.

Risotti pronti

Nati da qualche anno, siamo lieti e orgogliosi di proporvi i nostri preparati per risotti. In confezioni da 175 grammi, ideali per 2 porzioni, contengono riso carnaroli e tutti o condimenti per un risotto eccellente. Il risotto è un primo piatto tipico della cucina italiana, diffuso in numerose versioni in tutto il paese anche se più consumato al nord. La sua caratteristica principale è il mantenimento dell'amido che, gelatinizzatosi a causa della cottura, lega i chicchi tra loro in un composto di tipo cremoso. Le varietà che proponiamo sono: . Risotto ai funghi porcini; . Risotto alla milanese; . Risotto…

User Rating: Be the first one !

Nati da qualche anno, siamo lieti e orgogliosi di proporvi i nostri preparati per risotti. In confezioni da 175 grammi, ideali per 2 porzioni, contengono riso carnaroli e tutti o condimenti per un risotto eccellente. Il risotto è un primo piatto tipico della cucina italiana, diffuso in numerose versioni in tutto il paese anche se più consumato al nord. La sua caratteristica principale è il mantenimento dell’amido che, gelatinizzatosi a causa della cottura, lega i chicchi tra loro in un composto di tipo cremoso.

Panissa Vercellese
Panissa Vercellese

Le varietà che proponiamo sono:

. Risotto ai funghi porcini;

. Risotto alla milanese;

. Risotto agli asparagi;

. Risotto al radicchio;

. Risotto all’aroma di tartufo;

. Risotto alla boscaiola;

Tutti i nostri prodotti non contengono glutammato e conservanti.

risotto allo Zafferano
risotto allo Zafferano

risotto ai funghi Porcini
risotto ai funghi Porcini

Prodotti di Qualità

Nel 2014 abbiamo ottenuto la certificazione per coltivare, produrre e confezionare riso biologico (certificazione ECOGRUPPO ITALIA) e per coltivare e produrre secondo sistema certificato Global Gap.

User Rating: Be the first one !

Nel 2014 abbiamo ottenuto la certificazione per coltivare, produrre e confezionare riso biologico (certificazione ECOGRUPPO ITALIA) e per coltivare e produrre secondo sistema certificato Global Gap.

Artigianato Locale

Tutta la filiera, dal campo al prodotto finito, è realizzata internamente, l’Azienda dispone di una riseria, di un reparto di confezionamento e di un punto vendita.

User Rating: Be the first one !

Tutta la filiera, dal campo al prodotto finito, è realizzata internamente, l’Azienda dispone di una riseria, di un reparto di confezionamento e di un punto vendita.

Tradizione di Famiglia

L’Azienda Agricola Osenga da tre generazioni si dedica alla coltivazione del riso con passione, innovazione e amore per la terra e per i suoi prodotti.

User Rating: Be the first one !

L’Azienda Agricola Osenga da tre generazioni si dedica alla coltivazione del riso con passione, innovazione e amore per la terra e per i suoi prodotti.